cerca

le rivelazioni choc

"Sesso con Trump, poi le minacce", parla la pornostar Stormy Daniels

In tv: subii pressioni dal clan del presidente Usa per tacere

Ha detto esplicitimanete di aver fatto sesso con Donald Trump e poi di aver subito pressioni. In un'attesa intervista rilasciata alla televisione americana Cbs, la pornostar Stormy Daniels ha affermato di essere stata minacciata da qualcuno vicino a Donald Trump perché non rivelasse la sua relazione (del luglio 2006) con colui che poi è diventato il presidente americano.

Donald Trump, sposato con Melania dal 2005, ha negato categoricamente di aver mai avuto una relazione sessuale con l'attrice. Ma nell'intervista della porno star con Anderson Cooper è stato smentito Stormy Daniels, il cui vero nome è Stephanie Clifford, ha rivelato durante la nota trasmissione "60 Minutes" che le minacce risalirebbero al 2011, vale a dire quattro anni dopo la fine della presunta relazione, durata circa un anno, tra l'attrice e l'allora imprenditore edile. Un uomo l'avrebbe avvicinata in un parcheggio di Las Vegas, dove lei si trovava con la figlia di pochi mesi, intimandole di "lasciare Trump tranquillo", per poi rivolgere lo sguardo alla figlia della Daniels, dicendo "E' davvero una bella bambina (...) sarebbe un peccato che succedesse qualcosa a sua madre".

E' la prima volta che l'attrice porno si esprime pubblicamente, dopo le rivelazioni del Wall Streeet Journal a gennaio. Il quotidiano finanziario scriveva che uno dei più fedeli avvocati del presidente, Michael Cohen, aveva versato 130.000 dollari all'attrice per comprare il suo silenzio pochi giorni prima delle elezioni presidenziali del novembre 2016.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500