cerca

Usa, Cohen svela il nome di un nuovo cliente: è Sean Hannity

Il legale del presidente ai giudici: è il giornalista della Fox

New York (askanews) - Nuovo colpo di scena nel processo contro Michael Cohen, l'avvocato personale di Donald Trump, accusato di aver pagato 130mila dollari alla pornostar Stormy Daniels per non rivelare la sua relazione sessuale avuta con il tycoon, oggi presidente, una decina di anni fa. Cohen ha fatto il nome del suo terzo cliente eccellente. Si tratta di Sean Hannity, commentatore conservatore di Fox News molto vicino a Trump. Molte voci sostengono infatti che Hannity, oltre a essere amico personale del presidente sia anche un suo consigliere pur non avendo alcun ruolo all'interno della Casa Bianca. Nei giorni scorsi il Wall Street Journal aveva fatto emergere un altro nome, quello di Elliot Brody, ex vicepresidente per le finanze del partito repubblicano: aveva fatto pagare a Cohen una donna con cui aveva avuto una relazione per farla abortire.

Hannity, dal canto suo, non ha negato, ma ha ammesso che, pur conoscendo Cohen da molto tempo, salvo qualche consiglio non si è mai avvalso di una sua consulenza giuridica vera e propria.

Cohen aveva detto di avere avuto circa dieci clienti tra il 2016 e il 2017, ma di non voler divulgare i loro nomi per non imbarazzarli. Il giudice Kimba Wood, tuttavia, gli ha ordinato di rivelare i nomi.

Dopo l'udienza, intanto, Stormy Daniels, ha voluto parlare ai giornalisti assiepati fuori dal tribunale.

"Per anni Cohen ha lavorato come se fosse al di sopra della legge - ha detto - io e il mio avvocato siamo impegnati ad accertarci che tutti conoscano la verità e i fatti".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500