cerca

La storia della città

Roma, 80 anni di Eur: una mostra ne racconta l'evoluzione

Aperta fino al 31 maggio presso l'Archivio Centrale dello Stato

Raccontare attraverso una mostra ottant'anni di architetture del quartiere Eur. Rimarrà aperta dal 4 al 31 maggio, presso l'Archivio Centrale dello Stato la mostra "Ottant'anni di Eur, visioni differenti. Archivio Centrale dello Stato e Carlo D'Orta", inaugurata questa mattina alla presenza del presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, del presidente di Eur spa, Roberto Diacetti, del vice sindaco e assessore alla Crescita Culturale del Comune di Roma, Luca Bergamo, e del critico d'arte Vittorio Sgarbi.

Una mostra che come ha spiegato il presidente dell'Eur spa, Roberto Diacetti, racconta l'evoluzione di un quartiere che ha l'ambizione di diventare la City di Roma: "La mostra racconta l'evoluzione architettonica dell'Eur dal 1938 ad oggi, che è anche l'evoluzione di un quartiere - ha sottolineato Diacetti - Un quartiere già nato nel futuro nel 1931 e in cui oggi c'è dentro il business, la congressualità, il leisure. E' l'evoluzione anche di quello che una volta era l'Ente Eur, oggi Eur spa che ha ridefinito la propria identità, guardando appunto alla gestione degli spazi patrimoniali e congressuali, ma anche strizzando l'occhio al leisure e all'intrattenimenti. E poi il Palasport, il Luneur e il recente Gran Premio di Formula E ne fanno un palcoscenico naturale per avere più vocazioni per trasformare questo quartiere nella City di Roma".

Il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, ha sottolineato l'importanza di valorizzare la bellezza di un territorio attrattivo dal punto di vista turistico ma anche per le imprese: "E' una dimensione importante di storia e di arte in una grande città, una delle più belle d'Italia, che è Roma. Si tratta di un messaggio - ha evidenziato Boccia - quello di fare in modo che bellezza ed equilibrio siano un elemento di attrazione non solo turistico ma anche per le imprese".

Il vice sindaco della capitale, Luca Bergamo, ha invece fatto il punto sulle iniziative in campo per valorizzare l'Eur: "Dall'animare la Nuvola, alla Formula E ad altre iniziative che stiamo costruendo e discutendo con l'Ente Eur - ha ricordato - Ci sono operazioni di recupero importanti che sono già state fatte in precdenza con il Palazzo Fendi e il recupero di tutta l'area del corpo museale di fronte col museo della Civiltà Romana che sarà presto completato in parallelo con la riapertura dei musei di Stato".

La mostra si articolerà in due sezioni. Nella prima sarà esposto il materiale storico sull'Eur (planimetrie, progetti, bozzetti, ecc.) conservato, gestito, ed in questo caso, messo a disposizione dall'Archivio Centrale dello Stato. Nella seconda figureranno invece circa 200 fotografie dell'artista Carlo D'Orta.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500