cerca

Fisica, Maiani: "Siamo sul bordo di scoperte notevoli"

"Sia sulla fisica fondamentale che su onde gravitazionali

Roma, (askanews) - "La Fisica è in un momento molto interessante, al bordo tra partire direttamente verso le grandi imprese e coltivare la ricerca su piccola scala". A parlare è il prof. Luciano Maiani interpellato da askanews sulle prospettive della Fisica in occasione della Lectio Magistralis da lui tenuta su "Enrico Fermi a ottanta anni dal Nobel", organizzata dall'Accademia Nazionale dei Lincei e dall'Università di Roma Tre.

"Abbiamo avuto la scoperta del Bosone di Higgs qualche anno fa che è stata certamente un traguardo molto importante a cui anche la Fisica italiana ha partecipato molto da vicino e, ultimamente, la rivelazione delle onde gravitazionali. Un successo fantastico che segue 30 anni di ricerche. Ci aspettiamo - ha aggiunto Maiani - che sia sulla fisica fondamentale che sulla fisica delle onde gravitazionali ci siano in futuro sviluppi interessanti. Certamente siamo sul bordo di scoperte notevoli".

"Ci vuole pazienza - ha concluso il fisico - ci vogliono investimenti, bisogna che i giovani siano attratti da questi campi e impegnino la loro intelligenza e il loro talento".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500