cerca

"La vita è troppo bella", l'inno alla felicità di Luca Seta

Nuovo singolo da "Ricomincio da qui" in anteprima su askanews.it

Milano (askanews) - "La vita è troppo bella" è il nuovo singolo estratto da "Ricomincio da qui", l'ultimo disco di inediti di Luca Seta. Il video, girato da Marco Limberti, in parte in Versilia e in parte al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia "Leonardo da Vinci" di Milano, è un inno alla felicità e alla libertà. Il protagonista, Massimiliano Galligani, è un soldato che dopo aver visto gli orrori della guerra ha deciso di cambiare strada e di cercare la felicità nelle cose semplici.

"Il video nasce da una mia necessità di essere felice - racconta Luca Seta - ho passato un inverno molto difficile a causa dell'infortunio al dito medio della mano sinistra, che ho rischiato di perdere, e dopo otto mesi passati tra ospedale, dolore e riabilitazione avevo la necessità di ritrovare spiragli di sole e di felicità". "La storia della canzone è semplice, come piace a me, e racconta di un cavaliere, un soldato, un guerriero insomma che si è stufato di fare la guerra perché ne ha conosciuto la violenza e la follia e a un certo punto dice basta. Chi vedrà il video potrà confonderlo con un barbone, un clochard, uno sconfitto invece è un uomo libero, un uomo che ha scelto, un uomo che ha detto no alla follia dell'oscurità ed ha scelto la luce".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500