cerca

Salvini: i rifugiati che tornano nel loro Paese non rientrano più

"Non puoi tornare in vacanza nel posto da cui sei fuggito"

Innsbruck, (askanews) - "Ho avuto bilaterali con il collega francese e belga che ha sottolineato un altro aspetto su cui interverremo e stiamo lavorando, i 'profughi vacanzieri', migliaia di persone che dopo aver ottenuto protezione dal nostro Paese perché fuggono da guerre e carestie se ne tornano bellamente in vacanza nel proprio Paese per qualche mese, da noi non potranno più tornare".

Lo ha dichiarato il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, a conclusione dell'incontro informale a Innsbruck tra i ministri Ue.

"Se ti do protezione perché sei sfuggito da fame, guerra e carestia, al tuo Paese non ci dovresti poi tornare in vacanza", ha aggiunto Salvini.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni