cerca

La favola di Cortez, il reporter "travolto" dai calciatori croati

Il fotografo: "E' stato bello e ho catturato la loro euforia"

Città del Messico (askanews) - Quando si dice trovarsi al posto giusto nel momento giusto. E questo nonostante la disavventura di essere travolti da una mezza dozzina di atleti dal fisico possente e in preda all'adrenalina pura. Hanno fatto il giro del mondo le immagini del fotografo Yuri Cortez, sotterrato dai calciatori della Croazia in festa dopo il gol di Mario Mandzukic che ha assicurato la finale alla squadra slava ai supplementari della semifinale a Mosca con l'Inghilterra. Per una volta il protagonista della storia è proprio lui, il reporter messicano inviato dalla Agence France Presse in Russia per fotografare i mondiali. "E' stato un bel momento, condividere la loro gioia per la qualificazione e forse anche per la vittoria della finale. E' stato davvero un grande, grande momento", ha ricordato Cortez che poi ha ricostruito la scena. "Erano in quattro o cinque a bordo campo e io mi trovavo seduto davanti a loro a scattare foto. Poi ne sono arrivati altri e afuria di spingere mi hanno fatto cadere all'indietro. E all'improvviso me li sono trovati tutti sopra di me".

Da reporter navigato Cortez, che poi è stato abbracciato e baciato dai calciatori croati in festa, ha colto l'attimo e non si è lasciato sfuggire l'occasione per realizzare degli scatti fantastici, da un prospettiva unica.

"Ho cominciato a fotografare. Ho catturato i loro sguardi, l'euforia, l'emozione. Tutto questo - ha spiegato - è accaduto mentre ero steso a terra"

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500