cerca

L'incredibile squadra messa in campo contro il decreto Carige

L'Abitacolo-Mistero: cosa spinge il Pd a cercare il suicidio sulle banche?

A sorpresa scende in campo per attaccare la salva-banca gialloverde la persona più inadatta che ci sia, che in un partito saggio andrebbe chiusa tenuta lontano da qualsiasi tema inizi per "ba"...

Con tutti gli esponenti che ha, proprio a Maria Elena Boschi, già soprannominata Maria Etruria, il principale partito di opposizione affida la battaglia sul credito? C'erano modi meno cruenti per farla finita...

Forse in una barzelletta uno avrebbe potuto azzardare l'ipotesi: avrebbe fatto ridere proprio perché così irrealistica. Uno dice : "Il Pd è scandalizzato dal decreto salva-banca gialloverde", e già ti rotoli dalle risate. Ma se poi aggiungi: "adesso gliene faremo cantare quattro dalla nostra Maria Elena Etruria Boschi", gli occhi si sgranano e la risata diventa un boato. Ma non è una barzelletta: per criticare il decreto di Giuseppe Conte il principale partito di opposizione con la sua vocazione pazzesca al suicidio ha messo in prima linea la figlia di Pierluigi Boschi, ex vicepresidente di Banca Etruria. Pur accompagnata dal tecnico del gruppo, Luigi Marattin, la signorina ha deciso di girare un lungo e imbarazzantissimo video-vendetta contro M5s e Lega che l'avevano criticata sulle banche. Una performance incredibile, che ha fatto vergognare migliaia di militanti di quel partito, che faticheranno ad uscire di casa se non indossando un burqa nella speranza che nessuno possa più riconoscerli. C'è strategia e determinazione in questo clamoroso suicidio politico. Tanto che nell' Abitacolo oggi ci siamo perfino commossi: un partito di lunga storia e nobile lignaggio travolto da quel video fa scendere perfino una lacrimuccia...

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500