cerca

L' Abitacolo

Così la coppia Di Maio-Salvini scoppia

Non possono fare loro la campagna elettorale anche in provincia

Meglio stiano a palazzo Chigi, lasciando i comizi ai candidati del territorio

Se ogni coppia nella vita scoppia, figuriamoci una coppia di fatto unita non da amore ma da un contratto come quella fra Matteo Salvini e Luigi Di Maio. Ogni giorno un tradimento, una scappatella fuori casa. Ogni giorno una litigata furiosa. Il perché è semplice: quei due sono in giro per l'Italia a fare comizi anche nel più piccolo dei comuni dove si presentano come avversari politici. Un po' difficile che tenga la coppia così. Allora piccolo consiglio: facciano i casalinghi, la smettano di girare come trottole e di spararsi addosso per grattare la pancia ai fan. Sono due vicepremier e insieme occupano tre ministeri importanti, meglio se ne stiano a Roma occupandosi delle cose del governo, che non mancano di certo. Altrimenti questo esecutivo non avrà vita lunga...

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500