cerca

Tensione a torino

Nigeriano morde un poliziotto. Lo sfogo dell'agente: "Li difendete? A noi chi ci pensa?"

Passanti protestano per l'arresto e riprendono tutto

Un nigeriano di 26 anni, inottemperante a un ordine di espulsione, è stato fermato dalla Polfer per un controllo alla stazione di Porta Nuova, a Torino. Il giovane ha dato subito in escandescenza aggredendo gli agenti, spiega la Questura di Torino, e il suo arresto è diventato un caso. A riprendere la scena infatti c'erano alcune persone che protestavano per la durezza dell'intervento dei poliziotti, che in cinque cercavano di immobilizzare il nigeriano, riprendendo tutto con gli smartphone.

Un video è finito sulla pagina Facebook del centro sociale Csoa Gabrio che commenta: "I poliziotti, oltre ad un uso illegittimo e ingiustificato della forza, innervositi da coloro che riprendevano la scena hanno iniziato a prendersela con chi chiedeva spiegazioni portando l’intera vicenda sul piano malato, ma a cui ormai siamo tutti ben abituati, del “o loro o noi”". Nel filmato si sente anche il grido di un agente morso dal ragazzo, e la voce di un altro poliziotto: "E a noi chi ci pensa? Invece di difenderli sempre". "Questo non lo riprendi?", dice poi l'agente ferito all'autore del video mostrando la gamba morsicata. Il 26enne è stato poi arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500