cerca

sulla roma-fiumicino

Roma, povero e disabile vive con la famiglia nella sua automobile

Gara di solidarietà per cercare una casa popolare al signor Albanese

Nella Capitale d’Italia può succedere anche di imbattersi in una famiglia italiana che da quasi due mesi abita in auto ai bordi della città. Una storia di disperazione, di dignità e insieme tanta umanità. Quella di Giuseppe Albanese, 63 anni, rimasto senza lavoro e senza casa, da 11 mesi in strada, che insieme alla moglie Anna e ai suoi due figli Laura e Ivan, di 22 e 23 anni, oggi vive nella sua vecchia Alfa Romeo verde scuro nella piazzola di sosta all’Autogrill Magliana Sud sulla Roma-Fiumicino. Un frequentatore per lavoro dell’area di servizio, Andrea Gullo, dell’associazione motociclisti delle forze dell’ordine, si è accorto di loro, e con il supporto del personale dell’Autogrill ha iniziato ad aiutarli, offrendo una colazione, un pranzo, una doccia, un pernottamento presso un vicino B&B. Si è sparsa la voce, e parecchi romani si sono proposti di dare una mano a questa famiglia: chi mettendo mani al portafogli ad esempio per pagare l’assicurazione dell’autovettura, chi la revisione.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni