cerca

emergenza immigrazione

Per i migranti le chiese di Roma restano chiuse

Ci siamo finti (di nuovo) volontari di una ong e abbiamo bussato a 50 parrocchie. I sacerdoti vip fanno lo sciopero della fame ma nessuno accoglie i migranti

"Aprite le chiese: ogni parrocchia accolga una famiglia di migranti". L'appello lanciato da Papa Francesco durante l'angelus del 6 settembre 2015 fece scalpore e mise sugli attenti i parroci romani. Una grande mobilitazione scosse la Chiesa romana e partì la macchina organizzativa dell'accoglienza concreta. Subito 38 tra chiese ed istituti religiosi della città diedero la loro disponibilità a predisporre delle stanze in cui accogliere famiglie di profughi. Un po' pochini considerando che a Roma sono 336 solo le parrocchie della Diocesi e 1060 gli istituti religiosi, ma almeno era un inizio. Oggi, però, nonostante negli ultimi tre anni il Papa abbia rinnovato a più riprese il suo invito, trovare migranti nelle chiese della Capitale è una vera e propria impresa. E questo nonostante l'emergenza immigrazione purtroppo sia sempre più attuale. Chiediamo lumi alla Caritas ma ci viene detto - molto genericamente - che... 

SE VUOI CONTINUARE A LEGGERE CLICCA QUI

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni