cerca

un'altra estate che va

Jerry Calà si dà al tormentone e lancia il figlio Johnny

Il videoclip del singolo con i Pantellas è stato girato in Versilia

E’ online il videoclip “Un’altra estate che va”, nuovo singolo di Jerry Calà, con la partecipazione de I Pantellas, il duo YouTubers formato da Jacopo Malnati e Daniel Marangiolo: un’allegra combriccola che trasforma una tranquilla spiaggia italiana in un set cinematografico per raccontare perfettamente per immagini il mood della canzone, un sound a cui è impossibile resistere, che siate giovani o meno giovani.

Nel videoclip Jerry ha voluto coinvolgere suo figlio Johnny Calà, che è stato suo ispiratore per la genesi di questo singolo: “Forse i giovani di oggi dovrebbero ispirarsi di più alle vecchie generazioni, io ho insegnato questo a mio figlio. E mi sento ancora un leone quando sto con lui…”, continua poi, “Questa canzone è incredibile, la vorrai sentire ogni giorno e non riuscirai a farla uscire dalla tua testa - spiega Zio Jerry come ama farsi chiamare dai suoi fans - E’ una canzone ironica che gioca sulla differenza generazionale. Quante volte avete sentito dire da una persona più grande l’esclamazione - ai miei tempi… - “Ai miei tempi c’era l’odore del mare e il sapore di sale, i ragazzi di oggi invece per navigare usano i giga…A differenza del passato, la differenza generazionale si pone non tanto sul piano della cultura ma di stile di vita e sociale, che sembra presentarsi in termini sempre nuovi a ogni cambio generazionale".

Il video è diretto dallo stesso Jerry Calà, ed è stato girato in Versilia, per la precisione al Bagno Roma di Levante e alla storica Capannina di Forte dei Marmi. Un’occasione questa per omaggiare questa terra tanto cara a “Uncle Jerry”, dove nel 1983 ha girato il film cult “Sapore di Mare”. “Un’altra estate che va” è prodotto da Alex Intermite e Alexander Tempestini, produzione esecutiva The Best Organization Srl, gli arrangiamenti sono di Riccardo Garifo. Registrato al Karmadillo Studio di Milano, il missaggio è di Marco Zangirolami, mastering presso Noize Studio Milano, regia di Jerry Calà, aiuto regia Massimiliano Montefameglio, DoP Andrea Poli Dirolan, 1° operatore Francesco Rossi, elettricista: Antonio Serpe, ass. Elettricista Francesco Fontebasso, microfonista: Andrea Signorini, montaggio David Angelico Vipiemme Milano, fotografo di scena Alessio Galbiati, make up & Hair Ambra Fiato Officina Creativa Genova. La copertina dell’album è stata disegnata da Giuseppe Lombardi Fattidisegnare.com.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni