cerca

traffico internazionale

Sequestrata nave con 20 tonnellate di hashish a Palermo

I finanzieri del nucleo di polizia economico finanziaria di Palermo, con il supporto operativo del gruppo aeronavale di Messina e la collaborazione del servizio centrale investigazione criminalità organizzata, hanno portato a conclusione, sotto il coordinamento e la direzione della Procura della Repubblica - Dda di Palermo, un'operazione a contrasto al traffico internazionale di stupefacenti che si è conclusa con il sequestro di oltre 20 tonnellate di hashish (20.140 kg) probabilmente destinati al mercato europeo, di circa 400mila litri di gasolio, di una motonave oceanica battente bandiera panamense, denominata "Remus", e l’arresto delle 11 persone di equipaggio, tutti cittadini montenegrini.

L’imbarcazione dopo essere partita dal porto di Las Palmas in Gran Canaria, aveva dichiarato di essere diretta verso il porto di Tuzla (Turchia), via Alexandria (Egitto). Lo svuotamento di due serbatoi di prua, contenenti 20.000 litri di gasolio, ha permesso ai finanzieri di rinvenire, completamente sommersi nel carburante, oltre 650 sacchi di iuta contenenti, complessivamente, oltre 20 tonnellate di hashish, di 13 diverse qualità, per un valore di mercato oscillante tra i 150 e i 200 milioni di euro.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni