cerca

violenza choc

Rompe il femore all'anziana per rubarle la borsa. Preso baby-rapinatore rom

Ha rapinato due anziane a distanza di qualche giorno. L'aggressione alla seconda vittima è stata così violenta quando le è stata strappata la borsa che portava a tracolla da far cadere a terra la donna, una 71enne, procurandole la frattura del femore. L'autore del colpo, poi risultato un minorenne di etnia rom, si allontanava prima a piedi e quindi a bordo di un'autovettura, facendo così perdere le proprie tracce. Le indagini per giungere all'identificazione del giovane sono scattate immediatamente. E così che gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato San Paolo, visionando le immagini di un impianto di videosorveglianza presente sul tragitto percorso dal rapinatore, sono riusciti ad avere il suo identikit.

Inoltre, grazie al sequestro di uno dei cellulari rubati ad una delle vittime, operato dai carabinieri durante un posto di controllo e che il giovane aveva evitato fuggendo, gli investigatori del commissariato, diretto da Massimiliano Maset, sono risaliti alla identità del rapinatore. Raccolte le prove a carico di questo, i poliziotti hanno richiesto all'autorità giudiziaria l'emissione di un'ordinanza di custodia cautelare, che è stata notificata al responsabile dei colpi, un 17enne che ora è detenuto in un istituto minorile con l'accusa di rapina aggravata. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500