cerca

superstar

Dalle scarpe all'uccello: Cristiano Malgioglio tragicomico a Verissimo

Cristiano Malgioglio in studio a "Verissimo" da Silvia Toffanin si sfoga, piange, ride e regala gaffe gustosissime

Cristiano Malgioglio in studio a "Verissimo" da Silvia Toffanin si sfoga, piange, ride e regala gag e siparietti esilaranti. Subito dopo aver raccontato del profondo legame che lo legava alla madre e della sua tragica scomparsa inizia a smaniare per le scarpe troppo strette ed è a quel punto che sorprende la conduttrice con un gesto inaspettato. "Ho chiesto al mio agente di portarmi delle scarpe: io porto il 41 e mezzo, lui mi ha portato il 39... Io devo chiedere scusa a tutti ma devo togliermi queste scarpe perché sto impazzendo! Con la speranza di non avere le calze bucate". E via prima la sinistra, poi la destra di fronte alla Toffanin incredula ma divertita.

La prima ma non l'ultima gaffe dell'intervista a "Verissimo". Poco dopo parlando di Piero Chiambretti spara la gaffe dell'uccello. "Iniziamo mercoledì con Chiambretti - racconta - Non mancate, questo uomo è riuscito a cambiarmi la pelle. Lo dico in anteprima, cosa farò. Piero mi ucciderà: sarò il suo uccello!”. La padrona di casa, Silvia Toffanin, spalanca gli occhi e si porta le mani alla bocca. “Scusami, sarò vestito da uccello. Perché devo dire volatile?”, aggiunge il cantautore ridendo.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500