cerca

rissa sul mes

Giorgia Meloni di fuoco: sul Mes Conte ha venduto il sangue degli italiani

Giorgia Meloni chiede a Conte di riferire in Parlamento sul Mes e lo asfalta così: vogliamo sapere se ha venduto il sangue degli italiani. Il dibattito sul Meccanismo europeo di stabilità non ha solo provocato una rissa alla Camera ma ha scatenato un'accesissima polemica anche tra i banchi di governo e opposizione.

 

Durissime le parole di Giorgia Meloni: "Presidente, intervengo per sottoscrivere le parole del collega Borghi e chiedere anche a nome del gruppo di Fratelli d'Italia che il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, venga a riferire in Aula immediatamente sulle parole che abbiamo dovuto ascoltare e leggere del Ministro dell'Economia circa la sottoscrizione della riforma del Fondo “salva Stati”. Qui stiamo parlando di una nazione, come l'Italia, che sta versando miliardi per salvare le banche tedesche in vista della Brexit. E se questo deve accadere, vogliamo che il Parlamento sia pienamente disponibile a discutere di una materia così importante. Ancora più importante è che l'Italia sappia se noi abbiamo un Presidente del Consiglio che ha firmato con il sangue degli italiani le cambiali per tenersi seduto sulla poltrona di Presidente del Consiglio. Vogliamo che ce lo venga a dire in quest'Aula, perché siamo ancora una nazione sovrana! Il 9 dicembre saremo a Bruxelles, con tutti i gruppi parlamentari di Fratelli d'Italia, a ribadire che siamo una nazione sovrana che ha un Parlamento nel quale si discutono queste cose". 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500