cerca

disastro

Gli incendi divorano mezza Australia

Sale a 17 il numero delle persone morte a causa dei devastanti incendi nel sudest australiano, dopo che sono stati ritrovati altri tre cadaveri. Le autorità hanno confermato che le nuove vittime sono state ritrovate a Lake Conjola, sulla costa meridionale del New South Wales, dove le persone morte sono in tutto 15 e altre quattro sono disperse. 

Per approfondire leggi anche: MIGLIAIA IN FUGA

Nella regione più di 175 case sono state distrutte dalle fiamme, mentre in totale nel Paese le abitazioni bruciate sono oltre mille. Nella notte, circa quattromila persone nella città costiera di Mallacoota si sono rifugiate sulle spiagge per mettersi in salvo, così come è accaduto in altre località costiere. Navi e aerei militari sono stati dispiegati per contribuire ai soccorsi, portando acqua potabile, carburante e cibo nelle comunità isolate. Il commissario alle Emergenze di Victoria, Andrew Crisp, ha dichiarato che l’esercito ha spostato mezzi navali a Mallacoota in una missione che durerà due settimane, mentre gli elicotteri porteranno nell’area altri vigili del fuoco, poiché le strade sono inaccessibili.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500