cerca

il superpodio... in pillole!

La rivoluzione del Pd di Zingaretti? Se parte da Cuperlo...

Il segretario annuncia il rinnovamento del partito, dal nome al simbolo. Ma le prime mosse non sono proprio all'insegna della novità

Il segretario del Pd Nicola Zingaretti, in un lungo colloquio con Repubblica, ha annunciato una rivoluzione per il partito. Dopo le Regionali in Emilia Romagna, il 26 gennaio, i Dem si scioglieranno per dare vita a un nuovo soggetto politico, a partire dal nome e dal simbolo, che saranno cambiati. Inoltre, il segretario vuole aprire il nuovo Partito Democratico anche alle Sardine e a tante altre associazioni vicine al mondo della sinistra.

La sua prima mossa, però, non è proprio all'insegna del rinnovamento. Zingaretti ha chiesto ieri a Gianni Cuperlo di candidarsi alle elezioni suppletive del collegio Roma 1 al posto di Paolo Gentiloni, diventato commissario Ue. Il commento nel video con Dario Martini e Alberto Di Majo.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Commenti

  • Cesare

    Marchini

    11:09, 14 Gennaio 2020

    Povera Italia , povero lavoro

    COSA CAMBIA? Non c'e' tempo per queste carnevalate, sono squalificanti ed hanno un solo obiettivo : prolungare l'agonia . Il governo , se vogliamo chiamarlo cosi', deve agire SUBITO su ILVA, Alitalia ( tagliare il numero degli addetti ricollocandoli presso altre attivita' , senza questo provvedimento nessuno si prendera' in carico le due aziende ). Lo stesso vale per tutte le altre aziende in crisi, trovare soluzioni intelligenti ad hoc. Ne sono capaci? Altro che mesi di non decisioni e pensare al futuro nome del PD obsoleto. Queste mosse sono utili soltanto a restare incollati alla poltrona mentre l' Italia deperisce giorno dopo giorno.

    Rispondi

    Report