cerca

IL FLASH MOB

Inno della Roma al balcone, Portonaccio come la Curva Sud

Le note di "Grazie Roma" a tutto volume. Da una casa all'altra, da balcone a balcone. E' successo oggi pomeriggio nei palazzi di Largo Antonio Beltramelli, zona Portonaccio, dove il flash-mob organizzato sul web per le 18 - si chiedeva agli italiani chiusi in casa per il Coronavirus di uscire sul balcone e cantare l'Inno di Mameli - ha preso una piega molto romanista. Nel video girato da uno dei condomini si sentono ben chiare le note della canzone di Antonello Venditti, che abitualmente viene suonata all'Olimpico dopo le vittorie dei giallorossi. Stavolta, invece, si canta a casa. C'è chi spara a tutto volume il suo stereo, chi si affaccia con la sciarpa e la bandiera dalla finestra e scandisce le parole dell'inno romanista. Così per qualche minuto la Curva Sud trasloca simbolicamente a Portonaccio, sperando di poter tornare quanto prima a cantare tutti allo stadio.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500