cerca

la task force per l'italia

Coronavirus, arrivano i medici cubani: il lungo applauso in aeroporto

Sono 37 medici e 15 infermieri che vogliono dare una mano nelle zone più colpite dal Covid-19

Arrivano da Cuba e sono da poco sbarcati in Italia per aiutarci nell’emergenza coronavirus. Sono 37 medici e 15 infermieri che vogliono dare una mano nelle zone più colpite dal Covid-19.

Da pochi minuti sono atterrati all'aeroporto Leonardo Da Vinci di Fiumicino per raggiungere  Milano Malpensa. L'equipe di professionisti lavorerà presso l'ospedale da campo approntato dall'Esercito italiano a Crema. Il loro arrivo  era stato annunciato dall’assessore al Welfare della Regione, Giulio Gallera:  “I medici cubani sono una straordinaria opportunità”.

Partiti dall’aeroporto de La Havana,  sono stati supportati da applausi e grida di incoraggiamento in Italia, lavoreranno senza sosta per combattere l’epidemia di Covid-19, insieme al personale sanitario italiano che si sta confrontando con le difficoltà della pandemia. "La paura fa parte dell’essere umano - hanno dichiarato -  tutti abbiamo paura di qualcosa, però è proprio questo il coraggio: confrontarsi con qualcosa di cui abbiamo paura. Quando c’è in gioco la vita, la paura si fa da parte".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500