cerca

emergenza totale

Coronavirus Roma, ospedali in tilt: dal Gemelli all'Umberto I i malati parcheggiati in ambulanza

Ospedali in tilt a Roma per l'emergenza coronavirus. Dal Gemelli al Policlinico Umberto I le immagini del disastro sanitario per l'epidemia di Covid-19 sono inequivocabili: l'afflusso è continuo e i malati restano in ambulanza. In entrambi gli ospedali il parcheggio è strapieno di ambulanze con i pazienti positivi a bordo: "In isolamento così, non possono scendere perché non ci sono posti. Tutti dentro, questa è la situazione".

All'ospedale Gemelli in pochissime ore i pazienti Covid-19 hanno affollato il pronto soccorso nelle ore serali: i malati sono arrivati a bordo di 82 ambulanze del 118. "L'iper-afflusso con i pazienti sospetti prevede una gestione particolare in quanto ad alta contagiosità" spiegano fonti sanitarie. "Questi pazienti devono seguire un protocollo rigoroso di isolamento e distanziamento. In caso di affollamento all’arrivo in pronto soccorso, risulta più sicuro e prudente far permanere il paziente all’interno dell’ambulanza, in attesa che si renda disponibile la postazione di isolamento. Si tratta di una procedura ordinaria, dettata da criteri di prudenza e di protezione. Pertanto, se giungono più ambulanze insieme, occorre necessariamente accogliere un paziente per volta".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500