cerca

L' Abitacolo vintage

Sta per tornare l'Abitacolo a due
Ecco quelli storici con il M5s

Da Di Maio a Fraccaro, dalla Ruocco alla Lombardi fino a Vito Crimi: chi è salito a bordo

Rivisti a bordo potrebbero esserci saliti oggi, e non in questi cinque anni

A cinque anni esatti dalla sua prima puntata ad aprile tornerà sulla web tv de Il Tempo L' Abitacolo nella versione a due posti, con alla guida chi scrive (Franco Bechis) e di fianco un ospite con cui discutere in un giro dell'isolato di politica, economia, cultura, problemi internazionali o semplicemente con cui fare quattro chiacchiere in libertà magari ascoltando la sua storia. Nella attesa della nuova edizione, iniziamo una carrellata "vintage" con gli Abitacoli a due di questi anni. Ecco allora un abitacolo grillino, con a bordo un Luigi Di Maio ancora più giovane che spiega come fuggire le tentazioni di Roma e cosa avrebbe fatto per prima cosa il giorno in cui per miracolo fosse andato al governo (e non è andata così...). Poi Riccardo Fraccaro che racconta gli incontri di persona con i militanti, assai più veri di quelli via Internet. E ancora una Roberta Lombardi impacciata, autorizzata a venire a bordo da Rocco Casalino, che confessa le strette di mani in piazza e la gente che le diceva "ma non sei così stronza come appari...". C'è Vito Crimi che da ragazzo cattolico spiega cosa gli piace e cosa meno di Bergoglio, il "papa grillino", come lo definisce. E infine Carla Ruocco che veste i panni di mamma angosciata dal dovere fare crescere figli indebitati prima ancora di iniziare...

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500