cerca

choc a fiumicino

A Fiumicino passeggero chiede di usare il tassametro. Il tassista gli dà un pugno in faccia

Passeggero appena sbarcato da Madrid chiede di usare il tassametro. Il tassista non è d'accordo e gli dà un pugno in faccia. La Polizia di Fiumicino ha individuato il tassista colpevole di lesioni nei confronti di un passeggero italiano appena sbarcato a Roma da Madrid. Il passeggero è stato colpito con un violento pugno in pieno volto che gli ha causato la frattura del setto nasale. È stato trasferito al CTO di Roma con 30 giorni di prognosi. La violenta scena, è stata però ripresa dalle telecamere posizionate nell'area esterna "Arrivi" del Terminal 3. Ed è avvenuta di fronte alla totale indifferenza sia degli altri tassisti e degli addetti volontari del "Taxi Service" che si occupano di assistere i passeggeri che richiedono il servizio di trasporto, sia da parte delle altre persone in transito. Ancora increduli i tantissimi passeggeri in transito all'aeroporto di Fiumicino.

Sul terribile episodio ADR esprime la sua solidarietà al passeggero aggredito: "Aeroporti di Roma - si legge in una nota - è fortemente turbata ed esprime piena solidarietà e vicinanza al passeggero vittima di questo incredibile e ingiustificato episodio, che nulla ha a che vedere con il comportamento delle diverse migliaia di tassisti che ogni giorno a Roma e in aeroporto svolgono il proprio lavoro in modo corretto e nel rispetto delle regole. Aeroporti di Roma sta valutando ogni iniziativa sul piano legale  e condivide l’annuncio della sindaca di Roma, Virginia Raggi, di voler procedere al ritiro della licenza del tassista".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500