cerca

Spazio, primo mese su Iss per l'astronauta italiano Paolo Nespoli

Iniziati gli esperimenti italiani selezionati dall'Asi per "Vita"

Milano (askanews) - Queste immagini erano state oscurate dalla diretta video dall'Iss da un'improvvisa caduta del segnale; recuperate e diffuse dall'Esa successivamente, mostrano tutta la gioia del ritorno nello Spazio dell'astronauta italiano dell'Esa, Paolo Nespoli, sulla Stazione spaziale internazionale per la missione Vita dell'Asi.

Nespoli, 60 anni, alla sua terza missione aerospaziale, la seconda di lunga durata, ha trascorso in orbita il primo dei circa 6 mesi previsti. In questi prime settimane da "extraterrestre" ha iniziato a occuparsi degli oltre 200 esperimenti scientifici, in corso sull'Iss.

Di questi, 11 sono italiani, selezionati dall'Asi. Tra cui "Arte", realizzato dalla Argotec in collaborazione con il Politecnico di Torino.

Premiato con l'"Innovation in Technology Development and Demonstration Award" dall'American Astronautical Society, "Arte" è uno scambiatore termico passivo, utile al raffreddamento di parti vitali di satelliti o navicelle per il volo umano che, al contrario degli strumenti attualmente in uso, utilizza fluidi a bassa tossicità. Lo sviluppo di questo strumento potrebbe rivelarsi particolarmente utile nelle future missioni umane di esplorazione planetaria.

La maggior parte degli esperimenti condotti da @astro_paolo sull'Iss, in ogni caso, è di natura biomedica e riguarda l'effetto di radiazioni e microgravità sul corpo umano. Situazioni che hanno anche ricadute dirette sulla vita di tutti noi sulla Terra, in cui l'astronauta italiano fa letteralmente da cavia.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni