cerca

Antonio Fallico (Intesa): previsioni Pil al 2,5%, Russia cresce

Presidente di Intesa: economia digitale conta per il 18% del Pil

Mosca, (askanews) - A che punto è l'economia russa in questo momento? Quali sono i dati a disposizione? Risponde Antonio Fallico, presidente di Intesa Russia e dell'associazione Conoscere Eurasia, che organizza il X Forum Eurasiatico di Verona.

"La Russia quest'anno è in segno positivo. Il Pil nei primi sei mesi è cresciuto del 2%, l'interscambio commerciale con l Europa è aumentato di circa il 30%. L'interscambio commerciale dei paesi aderenti all'Unione economica euroasiatica, di cui la Russia fa parte, è aumentato del 25%. Quest'anno si prevede che il Pil russo si attesti attorno al 2-2,5%: questo ci fa capire che il paese non solo si è ripreso ma si sta sviluppando.

"Per la prima volta, in questi primi sei mesi, il contributo del settore energetico per la crescita non è così determinante, come negli anni scorsi. I settori cosiddetti dell'economia digitale contano adesso oltre il 18% del Pil. Come anche la manifattura conta per il 18%. Questo è molto importante. Quindi a pesare non è il prezzo del petrolio, ma sta funzionando la riforma economica e quei settori per i quali il governo russo ha stanziato parecchi miliardi di rubli".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni