cerca

Ema, Salvini: siamo alla follia, italiani appesi alla sorte

E sulle pensioni: che non estraggano a sorte pure i fortunati...

Roma, (askanews) - "Un momento di follia, dove il destino degli italiani è appeso alla sorte, la fortuna o la sfortuna, non solo a Bruxelles, dove l'Unione europea dimostra il suo nulla e come spende male i soldi degli italiani, ma anche in Italia, perché il governo Gentiloni estrarrà a sorte chi ha la fortuna di andare in pensione": così Matteo Salvini definisce la decisione di estrarre a sorte la sede dell'Ema, toccata ad Amsterdam e non a Milano.

"Siamo alla follia. E' in corso la trattativa tra governo e sindacati: non portino in aula l'innalzamento dell'età pensionabile a 67 anni, che è una follia e non cerchino di estrarre a sorte i fortunati che andranno in pensione", ha proseguito il leader della Lega parlando con i giornalisti a Montecitorio.

"Immigrati, ci alzano l'età pensionabile, massacrano i nostri produttori, i nostri pescatori e quando c'è un'opportunità di sviluppo per Milano e l'Italia intera, estraggono a sorte perché non hanno la forza, la voglia di decidere", ha concluso.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni