cerca

Macron: "impossibili" progressi su adesione di Turchia all'Ue

Parla a fianco del presidente Erdogan

Parigi, (askanews) - I recenti sviluppi in Turchia implicano che "non ci sono progressi possibili" in termini di adesione all'Unione europea: lo ha dichiarato il presidente francese Emmanuel Macron dopo l'incontro all'Eliseo con il collega turco Recep Tayyip Erdogan. Macron, parlando accanto a Erdogan, ha detto che "le democrazie devono rispettare appieno lo stato di diritto", in allusione all'ondata di arresti e repressioni con cui le autorità turche hanno reagito al tentativo, fallito, di golpe del luglio 2016.

"Per quanto riguarda la relazione con l'Unione Europea è chiaro che lo sviluppo recente degli eventi non permette alcun progresso. Abbiamo avuto una discussione molto franca su questo. Penso che la cooperazione esigente e un dialogo ripensato in un contesto che tenga conto della realtà odierna, debbano essere proposti nei prossimi mesi. So che il presidente Juncker ha molto lavorato su questo aspetto. Auspico che possiamo riprendere un dialogo pacificato per costruire una relazione che io considero essenziale, per noi e per la stabilità della regione, per ancorare la Turchia a questo dialogo con l'Unione Europea" ha detto Macron.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni