cerca

Sudafrica, Anc rimuove presidente Zuma dal suo incarico

Partito ha dato 48 ore al capo di Stato per rassegnare dimissioni

Roma, (askanews) - Il Congresso nazionale africano (Anc), partito al potere in Sudafrica, ha deciso di rimuovere il presidente Jacob Zuma, che si rifiuta di rassegnare le dimissioni nonostante le sollecitazioni del suo partito.

La decisione è stata presa al termine di una lunga riunione a porte chiuse di 13 ore in un hotel di Pretoria.

"Nella sua saggezza, il Comitato esecutivo nazionale dell'Anc ha deciso di richiamare dal suo incarico Jacob Zuma", ha detto il segretario generale Anc, Ace Magashule.

L'Anc ha dato 48 ore di tempo al presidente per rassegnare le dimissioni. Il partito ha il potere di rimuovere tutti i suoi membri delegati a una funzione governativa, come già avvenuto nel 2008 per il presidente Thabo Mbeki.

Zuma, 75 anni, è in carica dal 2009, e fino ad ora è rimasto aggrappato alla poltrona nonostante una serie di scandali di corruzione, il rallentamento economico e il balzo della disoccupazione. Deve affrontare vari processi, tra cui uno sui 783 pagamenti ricevuti per un presunto accordo su un acquisto di armi prima del suo arrivo alla presidenza nel 2009.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni