cerca

Sisma di 7.2 gradi Richter

Un forte terremoto scuote il sud, paura in Messico

L'epicentro nello stato di Oaxaca

Un potente terremoto ha scosso la scorsa notte il Sud e il Centro del Messico, senza causare vittime o gravi danni. Il sisma è stato di magnitudo 7.2, secondo l'Istituto americano di geofisica Usgs, con epicentro a Nord-Est di Pinotepa di Don Luis, nello Stato di Oaxaca, a circa 600 chilometri a Sud di Città del Messico.

Secondo la rete Sky Alert, il terremoto è stato avvertito negli Stati di Guerrero, Oaxaca e Puebla. La profondità dell'epicentro è stata di 37 chilometri, secondo l'Usgc.

Il ministro dell'interno messicano Alfonso Navarrete ha fatto un annuncio per rassicurare la cittadinanza: "Il terremoto è stato di 7.2 gradi sulla scala Richter, ora ufficiale, con epicentro a Pinotepa Nacional, è stato avvertyito da moderato a forte su tutta la costa del Pacifico, tranne che nella zona Sud-Sudest del Paese. Non si registrano al momento perdite di vite umane né danni gravi agli edifici".

Il 7 settembre scorso, un terremoto di magnitudo 8,2 aveva causato 96 morti nel Paese, soprattutto nello Stato di Oaxaca; il successivo 19 settembre un'altra scossa di magnitudo 7,1 aveva fatto 369 morti.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni