cerca

Vietnam, dopo il ponte delle mani arriva quello a forma di ciocca

L'attrazione nel mezzo della foresta nel centro del Paese

Danang (askanews) - Dalle colline boscose del Vietnam centrale, emergono due mani di cemento enormi che sostengono un ponte dorato affollato di turisti. Il ponte sospeso di Danang è diventato l'attrazione del momento nel Paese del sudest asiatico e sui social dove le immagini dell'attrazione dalla forma bizzarra sono diventate virali.

Lungo 150 metri si sviluppa attraverso una foresta in cui si erano insediati i francesi nel 1919 ora diventata una grande area turistica che mescola attrazioni di ogni genere: c'è la funivia, un villaggio medioevale che replica un borgo francese con tanto di cattedrale e castello finto e un museo delle cere con le statue di Lady Gaga e Micheal Jordan.

L'architetto del Golden bridge ha già dichiarato di avere in cantiere un nuovo progetto: un ponte d'argento che sembri la ciocca di capelli di una divinità.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni