cerca

La mostra Michael 50, la Ferrari omaggia Schumi per il compleanno

Per celebrare i trionfi del sette volte campione del mondo di F1

Maranello (Modena) (askanews) - Un grande cuore scosso da centinaia di tifosi e amanti della Rossa più famosa al mondo. E' il modo per essere vicini a Michael Schumacher nel giorno del suo cinquantesimo compleanno che a Maranello si festeggia con l'inaugurazione della mostra "Michael 50" al Museo Ferrari.

Stefano Lai, direttore della comunicazione della Ferrari. "L'idea è nata dalla volontà di celebrare un compleanno importante, come i 50 anni, per una persona cara a tutti i ferraristi. Ci siamo chiesti cosa potevamo fare e abbiamo pensato di raccontare l'avventura di Michael alla Ferrari con le cose che lui amava di più: le macchine, le monoposto e le macchine da strada che lui ha sviluppato".

Nel museo del Cavallino Rampante alcune sale sono state riservate all'omaggio al sette volte campione del mondo di Formula 1, che dal 29 dicembre del 2013 lotta per la vita dopo l'incidente sulle nevi di Méribel, in Francia, e alla sua straordinaria carriera: 91 vittorie e 155 podi. Il cuore della mostra è proprio il "santuario" dove sono esposti i trofei conquistati da alcuni degli idoli delle monoposto come Ascari, Fangio e Lauda.

"Qui abbiamo voluto raccogliere le avventure della monoposto dalla prima quella del 1996 e quella del 2006, due macchine che di fatto non hanno vinto nessun titolo ma che rappresentano l'inizio dell'avventura di Michael come pilota della Scuderia Ferrari e la fine quando nel 2006 a Monza annunciò che si ritirava dalle corse. Nel mezzo, nel 1999, la macchina con cui vincemmo finalmente il titolo costruttori ma che non portò il titolo a Michael perché si ruppe una gamba a Silverstone e dovette rinunciare a qualche gara. E poi ovviamente le cinque macchine vincenti dal 2000 al 2004 con cui si è rafforzata e creata la leggenda di 'Kaiser Schumi'".

Per gli appassionati, una sezione dedicata anche allo Schumacher sviluppatore, un suo lato meno conosciuto. Dopo aver lasciato la Formula 1, infatti, il campione rimase in Ferrari per contribuire alla messa a punto di alcuni modelli come la 430 Scuderia del 2007 e la Ferrari California del 2008. Una mostra per i tanti fan di Schumi e tutti quelli che ne vogliono festeggiare i 50 anni.

"L'abbiamo organizzata anche in collaborazione con la sua Fondazione 'Keep Fighting' tant'è che dei 17 euro del biglietto 1 euro lo doneremo alla fondazione".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500