cerca

mercato nero

Blitz nei laboratori delle griffe false: 75mila capi contraffatti

L'operazione della Finanza a Montemario, Casilino, Giardinetti

Scoperti dalla Guardia di Finanza di Roma tre laboratori del falso in cui si producevano e assemblavano accessori e capi di abbigliamento contraffatti con macchinari di ultima generazione. Appartamenti in diversi quartieri della Capitale come Montemario, Casilino e Giardinetti: sequestrati oltre 75.000 prodotti contraffatti, tra accessori, scarpe e abiti già confezionati e pronti per la rivendita sul mercato nero, tutti delle griffe più note come "Gucci", "Chanel", "Fred Perry", "Louis Vuitton", "Adidas", "Nike" e altri.

Durante le perquisizioni nei tre siti gestiti da cittadini extracomunitari, i finanzieri hanno trovato macchinari professionali per produrre e assemblare la merce contraffatta con un ciclo industriale. In uno dei laboratori in particolare c'era un pc con file recanti i vari loghi e scritte delle marche famose, stampanti 3D di ultima generazione, presse manuali e termosaldanti e altri apparecchi per la copia delle griffes da riprodurre. In tre, con precedenti, sono stati denunciati a piede libero per reati di contraffazione e ricettazione.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500