cerca

Mes, Salvini a Conte: lei uomo arrogante, si vergogni

Al Senato il leader leghista insulta il premier citando Confucio

Roma, 2 dic. (askanews) - Matteo Salvini ha sfoderato una citazione attribuita a Confucio per replicare al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, che nella sua informativa in aula prima alla Camera e poi al Senato lo ha accusato di scarsa cultura istituzionale:

"E per quanto riguarda con estrema tranquillità, serenità, le lasciamo la sua arroganza, ci teniamo stretta la nostra umiltà...", ha attaccato Salvini.

"L'Italia è un grande paese, è sopravvissuta a tanti problemi, sopravviverà anche a lei signor Conte, non si preoccupi. Rispetto a questo agosto la vedo molto più nervoso, più preoccupato, e la capisco, concludo con Confucio: "L'uomo superiore, e non sono sicuramente io - ha precisato Salvini - è calmo senza essere arrogante, l'uomo da poco è arrogante senza essere calmo. Viva l'Italia, la libertà e la democrazia. La aspettiamo in una delle mille piazze sabato e domenica. Aperta parentesi: si vergogni!".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500