cerca

Coronavirus, in Cina via le restrizioni nell'Hubei dopo due mesi

Gli abitanti di Wuhan però possono lasciare città dall'8 aprile

Roma, 25 mar. (askanews) - La Cina ha revocato le drastiche restrizioni in vigore da ormai due mesi nella provincia di Hubei, epicentro della pandemia di coronavirs. Pechino ha dichiarato 47 nuovi casi accertati di contagio, tutti però legati all'estero quindi trattati come casi "importati", e quattro decessi.

Delle quattro morti, tre si sono registrate nel Sud dello Hubei, nella provincia dove si trova la metropoli di Wuhan, da dove è iniziato il contagio. Il blocco dell'Hubei dura da fine gennaio e i cittadini adesso potranno spostarsi se sono in buona salute. Alcuni aeroporti e stazioni sono già stati riaperti, ma restano chiuse le scuole. Per quanto riguarda gli abitanti di Wuhan, invece, resta in vigore il divieto di lasciare la città fino all'8 aprile.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500