cerca

Mattarella: "Serve un'Europa senza confini mentali e materiali"

(Agenzia Vista) Tbilisi, 17 luglio 2018 "I giovani e la cultura rivestono, in questo contesto, un ruolo cruciale. Sono i ragazzi dell’Erasmus a rappresentare la speranza di un’Europa 2.0, senza confini né mentali né materiali". Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, parlando di Unione europea all'Università di Tbilisi. _Courtesy Quirinale Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500