cerca

Crollo Ponte Morandi, fratello vittima: "Voglio avere fiducia nella giustizia italiana"

(Agenzia Vista) Liguria, 25 settembre 2018 "Queste persone si sono permesse di ucciderne 43: non mi sembra giusto che rimangano impunite. Con il crollo del ponte e' morta anche la reputazione dell'Italia". Sono le parole di Emmanuel Diaz Enaho, fratello di Henry, il giovane di nazionalita' colombiana rimasto vittima del crollo di Ponte Morandi. Enhao ha parlato con la stampa all'esterno del Palazzo di Giustizia di Genova, dove e' in corso la prima udienza per l'incidente probatorio. "Voglio avere fiducia nella giustizia e nell'Italia, ma le difese degli indagati poggiano sulle stesse basi del ponte Morandi. Penso che chi si sta difendendo non ha le basi per farlo: si stanno arrampicando sugli specchi sperando che venga ignorata la realta' dei fatti ma non sara' cosi'" ha concluso il giovane / Courtesy Giuseppe Sciortino Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500