cerca

emergenza maltempo

Liguria sott'acqua, è allerta rossa: "Non uscite di casa"

Situazione ancora molto difficile in Liguria, dove il maltempo non allenta la morsa. La situazione peggiore si registra nel Levante ligure, che passa ad allerta rossa per i bacini medi e grandi, come il Magra, il Vara e l’Entella. Al momento la situazione più critica è sul Tigullio: a Lavagna alcune case scoperchiate a causa del vento e alcuni alberi caduti durante la notte, con 9 sfollati. Le piogge più copiose sono cadute tra Sestri Levante, Casarza Ligure e Moneglia, dove si sono verificate locali esondazioni dei torrenti Gromolo e Petronio tra Sestri Levante e Casarza e dei rivi San Lorenzo e Bisagno a Moneglia. In alcune abitazioni i residenti sono stati invitati a spostarsi ai piani superiori. Il casello dell’autostrada di Sestri Levante è chiuso in entrata, la viabilità sull’autostrada e per le ferrovie è regolare. Nell’entroterra, tra Varese Ligure e Maissana, sono state chiuse alcune strade provinciali e il fiume Vara è esondato a San Pietro Vara, dove si registrano frane e rivi esondati ed è stata sospesa l’erogazione del gas. Criticità anche a Sesta Godano, dove alcuni tombini sono saltati.

"Non uscite di casa" è l’appello rivolto ai cittadini dal sindaco di Sestri Levante Valentina Ghio a causa del maltempo che imperversa nella zona. Nella cittadina ligure ci sono allagamenti in diverse strade e piazze. Sono 9 le persone evacuate a Lavagna, nel levante ligure, per un tetto scoperchiato durante la tromba d’aria che ha in parte colpito la zona in mattinata. Preoccupano anche le condizioni del mare, oggi già molto mosso, in Liguria. Secondo i previsori continuerà a crescere: domani si attende l’intensità massima e si temono mareggiate. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500